Cos’è la SEO onsite

Nell’ultimo decennio Internet ha avuto un’enorme crescita ed espansione, diventando un punto cardine della società. Con esso si può fare shopping online, effettuare pagamenti ed operazioni bancarie, informarsi, vedere film ecc.
Come logica conseguenza di ciò, sempre più aziende e società hanno deciso di creare un proprio sito web dove poter esporre la propria attività e vendere i propri prodotti, come una vera e propria esposizione in vetrina.
Il mondo del web però è vastissimo e molto variegato, pertanto avere visibilità non è affatto facile e richiede grande impegno. Nello specifico, grande importanza va dato al SEO, l’acronimo inglese per Search Engine Optimization, e con cui si intende tutte quelle attività per far posizionare meglio un sito sul web e offrirgli maggiore visibilità.
Tra i vari metodi per fare ciò, la SEO on-site è uno degli aspetti principali. Scopriamo di cosa si tratta.

Cos’è la SEO onsite

Con questo termine si intende la raccolta di tutte quelle varie tecniche e metodologie per per migliorare il posizionamento della propria pagina sui principali siti di motore di ricerca, come Google e Bing. La seo onsite include anche la seo onpage, con il quale si intende lo svolgimento di attività interne di posizionamento SEO prima di effettuare operazioni esterne.
Occuparsi di tutto ciò sarà fondamentale per creare un sito web efficace, con la giusta visibilità e che può rappresentare un importante boost per la propria attività commerciale o aziendale.
Nelle tecniche di Seo onsite rientrano ovviamente anche tutte quelle riguardanti l’host ed i file che si trovano sul sito, anch’esse di estrema importanza. Se alcune sono molto facili da fare e non servono particolari accorgimenti, per altre è necessario possedere determinate competenze e spesso chiamare un esperto di ciò è la soluzione migliore.

Alcune attività incluse nella SEO onsite

Vediamo di seguito alcune delle principali tecniche da svolgere per migliorare il proprio posizionamento sul web e che rientrano nella categoria della Seo onsite.

  • Anzianità del dominio. Il dominio è l’insegna del proprio sito web, pertanto è un aspetto fondamentale da considerare. Sicuramente, avere un dominio stabile che esiste da numerosi anni è un ottima fonte di autorità. Ovviamente, però, esso andrà rinnovato periodicamente per non far cadere la validità;
  • Analizzare la performance. Molto importante per il Seo e per la visibilità è quello di analizzare il sito che si sta prendendo in considerazione. Un sito sicuramente per essere ben fatto e per avere sempre maggiore visibilità deve avere i minor casi possibili di downgrade, deve essere veloce nell’utilizzo, con cambi pagina interni sempre più istantanei, deve usare un sistema di cache, sia lato server sia lato client;
  • L’organizzazione generale del sito è molto importante. Devono essere ben presenti le parole chiave, che verranno ricercate dagli utenti nei motori di ricerca, il sito deve essere ben organizzato in pagine e categorie separate, specialmente se trattasi di un e-commerce, è doveroso ottimizzare tutti gli elementi grafici ed usare giustamente i metatag.