Quali sono i modelli di piscine predilette dalle modelle più famose

Con l’estate ormai arrivata, non c’è nulla di meglio che trascorrere il proprio tempo libero prendendo il sole su di una spiaggia, magari sorseggiando un bel drink.

Molto spesso però si ha voglia di rimanere a casa, senza il rumore delle città affollate e soprattutto lontani da occhi indiscreti: in effetti, chiunque desidererebbe un bel bagno in piscina e concedersi un meritato riposo.

In questo senso ne sanno qualcosa i personaggi di Hollywood: Alessandria Ambrosio ad esempio, che ha scelto di trascorrere le sue vacanze tra Mykonos ed Ibiza, oppure Chiara Ferragni è a Castello di Procopio in Umbria mentre Sara Sempaio è a Capri.

Quello che accomuna queste tre regine delle passerelle è la preferenza verso il relax in piscina, ed anche loro hanno scelto dei luoghi dotati di piscine con determinate caratteristiche.

Scopriamole insieme qui di seguito!

Le piscine più belle

Anzitutto tra le più diffuse sul mercato troviamo due tipologie di piscina, ovvero la piscina a skimmer e la piscina con bordo a sfioro che possono essere acquistate anche on line da rivenditori affidabili come www.piscinelaghetto.com.

La piscina a skimmer è caratterizzata da delle aperture presenti sul bordo superiore della vasca, la quale serve a raccogliere l’acqua per poi riversarla negli impianti di filtrazione: una volta disinfettata per bene, questa viene rimandata al suo luogo di origine.

Tale tipologia presenta molteplici vantaggi:

  • costi di realizzazione più contenuti,
  • facilità nella costruzione,
  • semplicità di manutenzione.

La piscina con bordo a sfioro è chiamata in tal modo perché l’acqua è “a filo” con il terreno su cui è posata, per un risultato finale dei lavori che conferisce a questo bellissimo e pratico elemento d’arredo outdoor un aspetto molto elegante e raffinato.

Questa tipologia di piscina dalla sua ha anche il fatto che l’acqua viene riversata in una vasca di compenso, la quale le garantisce una disinfezione continua.

La piscina bordo a sfioro comporta costi di realizzazione elevati rispetto a quelli previsti per la piscina a skimmer, anche se i costi di manutenzione previsti per essa sono molto più bassi.

I costi di produzione delle piscine interrate sono diversi, relativamente ai materiali.

La piscina interrata più diffusa è realizzata in cemento armato: essa comporta il vantaggio di essere resistente agli agenti atmosferici ed alle intemperie.

Per il rivestimento possono essere impiegati piastrelle, resina, vernice, PVC.

Piscinelaghetto

I tempi di realizzazione sono estesi mentre invece i costi si aggirano intorno ai 20.000/50.000 euro.

Le piscine con Isoblock sono costituite da un sistema di blocchi di polistirolo espanso, che la rendono isotermica.

Si realizzano velocemente comportano un costo di euro 7.500, escludendo i costi di scavo e quelli aggiuntivi.

Successivamente esistono le piscine con pannelli in acciaio che le donano flessibilità, con un costo di euro 20.000 e quelle in vetroresina realizzabili con un massimo di euro 14.000.

Tra gli altri modelli, anch’essi molto amati, troviamo anche le piscine fuori terra, fantastici elementi di design che mettono d’accordo anche coloro che sono un po restii a voler realizzare dei lavori più importanti per installare una piscina interrata. Sono disponibili in ogni formato a dimensione che possono essere riscaldate e dotate di idromassaggio.

Qualunque sia il modello di piscina prediletto dalle nostre star, siamo sicuri che sarebbero tutti d’accordo ad adottare soluzioni per rendere lo spazio della piscina più bello, inserendo una zona relax con sdraio, tavolini, gazebi e piante per far immergere tutti i loro ospiti in un oasi di puro relax!