Pet therapy non solo con i cani

Quando si parla di pet therapy la prima cosa che viene in mente è il cane, possibilmente un bel golden retriever, di quelli che si vedono in TV, docili, col pelo scintillante, morbidi. Ma non sempre per la pet therapy vengono utilizzati i cani, anche se è vero, in prevalenza sì. Tra gli animali utilizzati per queste attività c’è, per esempio, anche il cavallo, sebbene si utilizzi con compiti diversi, ma si presta comunque perfettamente. Ma quanti sanno che tra gli animali utilizzati nelle sedute di pet therapy ci sono anche le tartarughe?

Tartarughe e pesci anche in casa

Se portare in casa un cane per aiutare bambini, ma anche adulti, nonché pazienti psichiatrici, è una cosa non alla portata di tutti perché, siamo sinceri, un cane in casa è un impegno, a meno che non sia di qualche professionista che viene a effettuare la terapia a domicilio, avere in casa un animale come un pesce rosso a una tartaruga è ben più semplice. Del resto sono stati già appurati i benefici di un acquario in casa e della sensazione di relax che si ha nell’osservare il movimento dei pesci.

Anche le tartarughe però possono essere molto utili in tal senso, perché sono sufficientemente docili, manipolabili e non costituiscono un pericolo. Vediamo allora come si possono impiegare anche in casa per trovare uno stato di relax.

Gli animali che aiutano l’uomo

tartaruga di terraGli animali in casa non sono oggetti, detto questo, ci sono alcuni animali meno impegnativi di altri, ma che possono comunque essere un grande aiuto per l’uomo. Le tartarughe, per esempio, sono animali molto miti e che non richiedono un grandissimo impegno, per cui sono adatte anche a chi trascorre buona parte della giornata fuori casa. Tutto quello che occorre è un tartarughiere ampio a sufficienza per ospitare il numero di tartarughe che si ha intenzione di “adottare”. Uno medio va bene per due tartarughe.

Prendersi cura di loro non è quindi oneroso, ma se non si ha idea di come fare prima di comprarle è bene leggere qualcosa in merito. Per prima cosa si deve creare il giusto ambiente per ospitarle e acquistare il cibo più adatto. Naturalmente dobbiamo prendere solo le tartarughe che è possibile detenere legalmente, le tartarughe di terra no, sono protette e non dovrebbero vivere in cattività.

I vantaggi di avere le tartarughe in casa

Osservare il movimento lento delle tartarughe, così come i movimenti fluidi dei pesci, è rilassante. Basta concentrarsi su una tartaruga, osservare come si muove, come interagisce con i compagni, per sgomberare la mente, per allontanare i cattivi pensieri e ritrovare un po’ di relax. Naturalmente le tartarughe possono essere tenute in mano, accarezzate e coccolate, non saranno morbide come un gattino, ma di sicuro sapranno apprezzare il nostro affetto con evidenti benefici anche per noi.