Rendere la casa sicura

Rendere la propria casa sicura ed a prova di ladro è una cosa molto importante che tutte le famiglie dovrebbero considerare. A questo proposito, ecco una panoramica dei suggerimenti da non sottovalutare, che possono garantire sicurezza e tranquillità ad ogni famiglia ed anche a coloro che abitano da soli.

Un Fabbro esperto ( come quelli di UNIONE FABBRI ) in questo caso è la soluzione ideale per rimediare a tutte le possibili pecche di sicurezza per quali la nostra abitazione e a rischio.

Cosa fare per rendere la casa sicura

casa sicura

La prima cosa da fare è avere una porta d’ingresso affidabile. Perciò dovrà essere perfettamente integra, non cava, e non economica. Infatti, quando si tratta di rendere la casa sicura al 100%, non ci si può permettere di risparmiare, ma bisogna puntare a materiali di altra qualità come: legno massiccio, fibra di vetro, o metallo. Anche le porte multistrato sono ottime.

Scegliere una buona serratura è il secondo passo, a meno che non si sia scelta una valida porta blindata. Ad ogni modo, il consiglio è quello di avere a disposizione due serrature. La seconda potrebbe anche essere di quelle che sono presenti solo all’interno, in maniera tale che risulti impossibile forzarla da fuori, a meno che non si vada a rompere la porta ed i relativi infissi. Anche applicare un’apposita protezione ai cilindri delle serrature è una buona idea, così come munirsi di uno spioncino che permetta di guardare all’esterno in qualsiasi momento.

Per rendere la casa ancora più sicura, si potrebbe optare per l’installazione di un chiavistello di elevata qualità e resistenza, il cui braccio dovrebbe essere ad almeno 2,5 cm di distanza dalla serratura. Un’altra cosa importante da fare è quella di fissare e stringere accuratamente tutte le cerniere visibili delle porte che danno all’esterno dell’abitazione, e controllare che tutte le cornici siano ferme e stabili. Ad ogni modo, dopo la scelta di una porta e di una o due serrature affidabili, la cosa più importante è ovviamente prendere l’abitudine di chiudere a chiave ogni sera.

Tuttavia, non basterà solamente controllare e massimizzare l’efficienza della porta d’ingresso: per rendere la casa sicura bisognerebbe anche considerare altri elementi. Ad esempio, sarebbe opportuno cambiare le eventuali porte-finestre con porte normali, che risultano molto più difficili da aprire, rompere o forzare. Perciò, il suggerimento principale è quello di evitare di avere vetrate libere accanto all’ingresso di casa. Nell’eventualità che si volesse mantenerle tali, il consiglio è quello di utilizzare delle grate o inferriate, oppure di optare per vetri infrangibili o policarbonato. Lo stesso vale per finestre basse o facilmente raggiungibili.

I Vari punti di accesso

A questo punto si potrà provvedere ad una maggiore sicurezza rinforzando anche le eventuali porte del garage, utilizzando le stesse misure di sicurezza consigliate per le altre porte. In alcuni casi è anche possibile avvalersi di doppie porte o di pannelli di sicurezza in legno, alluminio o PVC. Tutto l’occorente potrà essere trovato online, o ovviamente dal proprio ferramenta di fiducia o di zona. Seguendo costantemente questi suggerimenti ed effettuando manutenzioni e controlli periodici, sarà molto più facile rendere sicura la propria casa sicura nel lungo termine.